nella categoria

Biorivitalizzazione del viso

La Biorivitalizzazione consiste nell’iniettare con aghi molto sottili piccole quantità di Acido Ialuronico che, a livello del derma e del sottocute, svolgono una importante funzione di depurazione dalle tossine accumulate dalla cute, stimolandone altresì il metabolismo, inducendo la rigenerazione delle cellule, migliorando così il trofismo della cute del viso, del collo, decoltè e mani.

L’Acido Ialuronico, infatti, è un polisaccaride capace di trattenere le molecole di acqua e di idratare la pelle, nonché di stimolare la sintesi di collagene e delle fibre elastiche, ovvero di quelle proteine responsabili proprio del tono e della maggiore elasticità della pelle.

La biorivitalizzazione con Acido Ialuronico, quindi, eseguita con regolarità mediante comode sedute ambulatoriali, combatte efficacemente lo stress ossidativo subito dalla pelle a causa del tempo, della prolungata esposizione al sole, dalla cattiva alimentazione e dal fumo di tabacco, neutralizzando i meccanismi che causano l’invecchiamento cutaneo e le rughe.

E’ possibile amplificare gli effetti positivi della biorivitalizzazione con Acido Ialuronico mediante l’azione detossificante delle vitamine, di alcuni aminoacidi, coenzimi e sali minerali, ovvero associando l’Acido Ialuronico ad un cocktail di elementi che normalmente in biologia combattono il danno ai tessuti da parte degli agenti ossidanti, proprio quelli che sono alla base del processo biologico dell’invecchiamento dei tessuti.

E’ molto utile, infine, far precedere alle sedute di biorivitalizzazione della pelle del viso il “peeling” eseguito mediante laserterapia.  In particolare il laser CO2 consente di ottenere un notevole effetto levigante sulla pelle a causa della rimozione dello strato più superficiale costituito dalle cellule cornee devitalizzate, donando al viso un’intensa e gradevole luminosità che favorisce ulteriormente l’azione rivitalizzante dell’Acido Ialuronico.

Lo schema di trattamento più utilizzato nella Biorivitalizzazione consiste nell’avvio della terapia mediante 4-5 infiltrazioni cutanee ravvicinate a distanza di 2-3 settimane, per poi instaurare un regime di mantenimento con trattamenti mensili o bimestrali.

Nell’intervallo fra 2 trattamenti di biorivitalizazzione è consigliabile eseguire una seduta di ringiovanimento di viso, collo, decoltè e mani, mediante laser CO2 ultrapulsato.

 

Una replica a “Biorivitalizzazione del viso”

  1. vera fraboni ha detto:

    Trovo questo trattamento del viso molto interessante e sono certa dei suoi risultati. Come fare per saperne di più anche circa i costi? E’ possibile un consulto preliminare? Grazie
    Vera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


  • Informativa sulla privacy
    AI SENSI DELL'ART.13 D.LGS 196/2003 si informa che i dati che ci verranno forniti tramite la compilazione di questo form saranno trattati dal Prof.Michele Riccio per pubblicare i vostri commenti. I dati potranno essere trattati con strumenti elettronici e cartacei, nel rispetto del Disciplinare Tecnico in materia di sicurezza Allegato B al D.Lgs 196/2003.Si comunica che i suoi dati saranno trattati solamente con il suo consenso che è libero e facoltativo. Il mancato consenso comporterà l'impossibilità di pubblicare i vostri commenti. Il Professore svolge il trattamento direttamente, tramite soggetti appartenenti alla propria organizzazione, o avvalendosi di soggetti esterni per la realizzazione delle finalità precedentemente indicate. Tali soggetti tratteranno i suoi dati conformemente alle istruzioni ricevute in qualità di responsabili outsourcing o incaricati. L'elenco completo dei predetti soggetti può essere richiesto direttamente al Prof. Michele Riccio con sede in Pesaro Strada in Sala 186, che è il titolare del trattamento. I suoi dati non saranno oggetto di diffusione e saranno conservati solamente per il tempo strettamente necessario alla realizzazione delle finalità precedentemente esposte. Come interessato Lei ha diritto in qualsiasi momento di esercitare i diritti di cui all'art.7 del D.Lgs 196/2003 indirizzando la relativa richiesta al Titolare del Trattamento che è Prof. Michele Riccio con sede in Pesaro Strada in Sala 186.